Analisi e panoramica dei prezzi Crypto 30 ottobre: Bitcoin, Etereum, Ondulazione, Chainlink e Binance Coin

Analisi e panoramica dei prezzi Crypto 30 ottobre: Bitcoin, Etereum, Ondulazione, Chainlink e Binance Coin

L’impennata dei prezzi Bitcoin è continuata questa settimana ed è riuscita ad aumentare del 4,5% fino a raggiungere i 13,60 dollari al momento di questa scrittura. La moneta era scambiata leggermente sopra i 13.000 dollari venerdì scorso e si è spostata lateralmente lungo questo livello durante il fine settimana.

Martedì, il Bitcoin ha iniziato a salire di più come resistenza di rottura a 13.415 dollari, è salito sopra i 13.500 dollari, e ha raggiunto la resistenza a 13.815 dollari (1,272 Fib Extension). I tori non sono riusciti a chiudere una candela al di sopra di questa resistenza, il che ha portato il Bitcoin a scendere fino a $13.000 il Mercoledì.

Da allora, il Bitcoin ha scambiato lateralmente in una vasta gamma tra i 13.815 e i 13.000 dollari.

Guardando avanti, se gli acquirenti spingono ancora più in alto, il primo livello di resistenza si attesta a 13.500 dollari. In seguito, la resistenza si attesta a 13.815, 14.000, 14.190 e 14.500 dollari (1,618 Fib Extension).

Dall’altro lato, se i venditori spingono più in basso, il primo livello di forte sostegno è di $13.000 (.236 Fib Retracement). Aggiunto supporto poi si trova a $ 12.750, $ 12.500 (.382 FIb Retracement), $ 12.236 (lato negativo 1,618 Fib Extension), $ 12.100 (.5 Fib Extension), e $ 12.000.

Ethereum
L’Ethereum ha visto un forte calo dei prezzi dell’8,3% questa settimana, mentre cade nel supporto di 380 dollari (.5 Fib Retracement). Venerdì scorso, Ethereum ha lottato per superare la resistenza a 416 dollari – fornita da un Fib Retracement ribassista di .618 Fib Retracement. Si è rovesciato da qui e ha iniziato a scendere di testa durante la settimana, cadendo sotto i 400 dollari.

Inizialmente, Ethereum è riuscito a trovare supporto a 389 dollari (.382 Fib Retracement). Tuttavia, i venditori hanno superato questo supporto oggi, mentre precipitava nel livello di 377 dollari (.5 Fib Retracement).

Andando avanti, se i venditori si rompono sotto i 377 dollari, il primo livello di supporto si trova a 364 dollari (2019 High). Al di sotto di questo, il supporto è di $355 (100 giorni EMA), $350 e $342.

Dall’altro lato, se gli acquirenti possono rimbalzare da 377 dollari, la resistenza è di 390, 400, 410 e 416 dollari.

Contro Bitcoin, l’Ethereum ha lottato duramente questa settimana, arrivando fino a 0,0284 BTC(Feb 2020 Highs). La moneta era scambiata al di sopra di 0,031 BTC all’inizio della settimana, mentre era scambiata alla resistenza EMA di 100 giorni. Da lì, l’ETH si è diretto verso il basso, crollando sia sotto 0,031 BTC che sotto 0,030 BTC in un paio di giorni.

La moneta ha continuato a scendere negli ultimi giorni, scendendo sotto i 200 giorni dell’EMA e 0,029 BTC per raggiungere l’attuale supporto a 0,0284 BTC.

Guardando avanti, se la vendita continua a rompere 0,0284 BTC, il supporto si trova a 0,0281 BTC, 0,0278 BTC e 0,027 BTC.

Dall’altro lato, la resistenza è prevista prima a 0,029 BTC. Questo è seguito da una resistenza a 200 giorni EMA, 0,03 BTC, e 0,0305 BTC.

Ondulazione
Anche l’ondulazione ha visto un netto calo del 7,8% del prezzo questa settimana, mentre la moneta scende al di sotto dei 200 giorni dell’EMA fino a raggiungere il livello di 0,237 dollari. Venerdì scorso, l’XRP stava cercando di superare la resistenza a una linea di tendenza in calo, ma non ci è riuscito. Di conseguenza, la moneta si è abbassata per tutta la settimana e ieri si è rotta sotto i 100 giorni dell’EMA.

Oggi, l’XRP ha continuato a scendere sotto una linea di tendenza in rialzo (il limite inferiore di un triangolo) per scendere sotto l’EMA dei 200 giorni e ha colpito l’attuale supporto di 0,237 dollari. L’XRP è salito fino a 0,23 dollari oggi, ma da allora i compratori hanno spinto il prezzo più alto.

Andando avanti, se la vendita continua al di sotto di 0,237 dollari, il supporto si trova inizialmente a 0,23 dollari. Questo è seguito da un supporto a 0,228 dollari (.618 Fib), 0,22 dollari e 0,217 dollari.

Dall’altro lato, il primo livello di resistenza è di 0,24 dollari. La resistenza aggiunta è di $0,245 (100 giorni EMA), $0,251 (ribassista .382 Fib) e $0,261 (ribassista .5 Fib).

XRP è attualmente in una terribile spirale discendente contro BTC e ha raggiunto livelli minimi che non sono stati raggiunti da dicembre 2017 questa settimana. Stava cercando di recuperare la resistenza al 2000 SAT di venerdì scorso, ma non ci è riuscito e ha continuato a precipitare durante il fine settimana.

Il crollo dei prezzi è continuato per tutta la settimana, dato che l’XRP ha raggiunto i 1755 SAT di oggi. Da allora i compratori hanno spinto leggermente più in alto per commerciare vicino ai 1780 SAT, ma la situazione è estremamente ribassista.

Guardando al futuro, è probabile che le vendite continueranno. Se i venditori spingono al di sotto del 1755 SAT, si trova un ulteriore supporto a 1730 SAT, 1700 SAT, 1680 SAT, 1650 SAT e 1600 SAT.

Dall’altro lato, la resistenza si trova a 1800 SAT, 1865 SAT, e 1900 SAT.

Chainlink
LINK ha visto un calo dei prezzi dell’8,6% nell’ultima settimana, mentre si avvicina al limite inferiore di un canale di prezzo crescente. La moneta era scambiata al limite superiore di questo canale di prezzo all’inizio della settimana, ma non è stata in grado di rompere al di sopra di esso. Un ribassista .5 Fib Retracement rinforza ulteriormente il limite superiore a $12.75.

Di conseguenza, il LINK si è ribaltato e ha iniziato a scendere di testa per tutta la settimana, quando si è rotto al di sotto di 11,50 dollari per raggiungere l’attuale livello di 10,95 dollari.

Guardando avanti, se gli orsi spingono LINK più in basso, il primo livello di supporto si trova a $10,50 – il limite inferiore del canale dei prezzi. Se i venditori si rompono sotto il canale, il supporto si trova a $10, $9.80, $9.00 e $8.77.

Dall’altro lato, se gli acquirenti possono rimbalzare al limite inferiore, la resistenza è di 11,50, 12 dollari, e 12,75 dollari (ribassista .5 Fib Retracement).

  • Contro Bitcoin, anche LINK è in calo questa settimana.
  • Venerdì scorso è stato scambiato vicino ai 100.000 SAT, ma ha iniziato a scendere da qui.
  • È sceso sotto i 90.000 SAT per tutta la settimana ed è sceso sotto una linea di tendenza in rialzo ieri per raggiungere gli 80.777 SAT di oggi.

Andando avanti, se i venditori scendono sotto gli 80.777 SAT, il primo livello di supporto è di 80.000 SAT. Al di sotto di questo, il supporto si trova a 75.600 SAT (al ribasso 1,414 Fib Extension), 70.000 SAT, 68.400 SAT, e 60.000 SAT (.786 Fib Retracement).

Dall’altro lato, la resistenza si trova a 86.800 SAT. Al di sopra di questo, la resistenza è prevista a 90.000 SAT, 94.300 SAT, e 100.000 SAT (ribassista .382 Fib Retracement).

Moneta Binance
Anche la BNB ha subito un calo del prezzo del 7,6% questa settimana in quanto scende nel supporto a 28,17 dollari (.382 Fib Retracement). La BNB è riuscita a salire sopra i 32 dollari martedì, ma i venditori sono intervenuti rapidamente per spingere la moneta più in basso.

Oggi, BNB è scesa bruscamente al di sotto dei 30 dollari e ha continuato a scendere fino a quando il supporto è stato trovato a 27,54 dollari (il lato negativo è 1,272 Fib Extension). Da qui è rimbalzata e ora è scambiata a 28,17 $ (.382 Fib).

Guardando avanti, se i tori possono continuare a rimbalzare dal supporto attuale, il primo livello di resistenza si trova a $29,30. Questo è seguito da una resistenza a $30, $30,72, $31,30 e $32.

Dall’altro lato, se i venditori spingono al di sotto di 28,17 dollari, il supporto si trova a 27,55 dollari, 27 dollari (.5 Fib), 26,34 dollari (fownside 1,618 Fib Extension), e 25,84 dollari (.618 Fib).

Contro il Bitcoin, la BNB ha creato un nuovo minimo di ottobre oggi al livello 0,00207 BTC (con 1,272 Fib Extension al ribasso). La moneta era scambiata a circa 0,00236 BTC venerdì scorso, e ha spinto più in alto lunedì e martedì per raggiungere il livello di 0,00242 BTC. Non è stata in grado di rompere questa resistenza, che ha causato il rotolamento della moneta e l’abbassamento della testa.

Oggi, la BNB è scesa sotto il supporto a 0,0222 BTC (.618 Fib), ed è scesa più in basso per raggiungere il supporto a 0,00212 BTC – dove è attualmente in commercio.

Andando avanti, se i venditori continuano a spingere più in basso, il primo livello di supporto si trova a 0,00206 BTC (al ribasso 1,272 Fib Extension). In seguito, il supporto si trova a 0,002 BTC (.786 Fib), 0,00194 BTC, e 0,0019 BTC.

La resistenza è prevista a 0,0022 BTC, 0,0023 BTC e 0,00235 BTC.